Home / EVENTI / Fuerteventura on the Road – 06/11 OTTOBRE 2016

Fuerteventura on the Road – 06/11 OTTOBRE 2016

Workshop On The Road - Fuerteventura

FUERTEVENTURA CON LA REFLEX

Un workshop dedicato alla fotografia paesaggistica in uno scenario unico

Fuerteventura

6 / 11 Ottobre 2016

Cinque giorni in un’isola ricca di scenari mozzafiato

L’obiettivo

Il workshop ha lo scopo di esplorare la fotografia paesaggistica alla ricerca di panorami con albe e tramonti indimenticabili

PROGRAMMA

6 Ottobre

Arrivo a Fuerteventura.
Sistemazione negli alloggi e presentazione del programma. Come realizzare un progetto.
Suggerimenti che saranno fondamentali per i giorni durante il workshop.

7 Ottobre

Partenza alle 9Un tour nel deserto, sulle sue dune, all’interno del parco nazionale a ridosso dell’oceano.
Mare e deserto uniti a regalarci uno scenario surreale e magico. Si prosegue per la Northshore, strada sterrata che corre a ridosso dell’oceano fino a Majanicho, piccolo villaggio di pescatori: case e barche in una mosaico di cromie e atmosfere irreali. Si terminerà visitando il Cotillo, paese di pescatori, meta di visitatori più intimisti.

Location perfetta per scattare foto emozionanti di reportage, e ritratto.

8 Ottobre

Partenza al mattino presto per un’esplorazione alla sommità del cratere del vulcano che sovrasta Corralejo, dal quale si gode una veduta unica che può ispirare gli amanti del paesaggio. Nel pomeriggio si prosegue per Betancuria, che fu il capoluogo di Fuerteventura fino al 1834, con pranzo in un posto incantevole.

Betancuria rappresenta il primo nucleo abitato dell’isola, fondato dai colonizzatori spagnoli, è una ridente località molto suggestiva e insolitamente ricca di vegetazione.
Si riparte per le grotte di Ajuy all’interno delle quali, grazie alla loro posizione e struttura, ci si potrà cimentare con la fotografia in scarsa luce, e si avrà l’opportunità di sperimentare con il docente la ripresa in luce naturale e con piccole luci artificiali.

9 Ottobre

Si parte alle 10 del mattino con destinazione la spiaggia di Cofete.
Per raggiungerla dovremo percorrere circa 24 km, tra andata e ritorno, di strada sterrata, che scorre fino a raggiungere l’estre- mità meridionale dell’isola.

Da lì si gode di un paesaggio stupefacente, che ha ispirato Ridely Scott per il suo film Exodus.

10 Ottobre

In aula, al mattino.

Editing e commento delle foto realizzate nei giorni di workshop. Questi 4 giorni di “full immersion“ saranno una occasione unica per stare a contatto con il docente e concretamente realizzare delle storie sul campo in un panorama unico e suggestivo con pochi uguali al mondo.

Per voi l’occasione migliore per acquisire la piena padronanza sia dell’utilizzo del mezzo tecnico, sia per essere in grado di optare per una scelta corretta e consapevole dell’attrezzatura da usare sul campo, sia acquisendo le migliori basi per una metodologia appropriata di lavoro oltre a imparare le basi di un corretto editing.

11 Ottobre

Giornata libera per shopping e passeggiate.

Nel pomeriggio, preparazione per il rientro e transfer in aeroporto.

Materiale: Una macchina digitale reflex o compatta dotata di modalità M (manuale), lenti di diversa focale o uno zoom (se possibile focali comprese tra il 24mm ed il 100mm), un computer portatile (facoltativo).


MAURO BARBACCI

Fotografo naturalista, guida ambientale escursionistica e della Grotta di Monte Cucco. Classe ’78, vive da sempre a Scheggia, in provincia di Perugia, dove grazie al Parco del Monte Cucco, passa la maggior parte del suo tempo con la reflex in mano. La natura fa da sempre parte di Mauro, una macchina perfetta (un paradiso come la definisce lui). Ha all’attivo un nutrito e costante elenco di corsi e workshop su diversi ambiti sempre legati alla natura e di escursioni sia dentro (Grotta di Monte Cucco) che fuori dalla montagna. Per lui fare fotografia significa tramandare e preservare un mondo che stiamo pian piano distruggendo. Alcune sue immagini sono comparse in riviste di riferimento per la pesca a mosca (Mauro, oltre ad essere un pescatore a mosca, è anche un affermato fotografo di pesca in Italia ed all’estero), come “FlyFishing& FlyTying” (rivista inglese), “FlyLine” (rivista italiana), Seatrout.dk (rivista danese), Fiskefeber (rivista svedese) ed ha svolto servizi fotografici per diverse realtà della pesca a mosca conosciute anche in tutto il mondo: AVALON Cuban Fishing Center, Denmark Fishing & Outdoor Lodge, Sky Caccia & Pesca, seatrout.dk, Havorred Fyn seatrout Fishing, Fly Fish Europe (catalogo prodotti 2015). Nell’ottobre del 2010, al Parlamento Europeo a Bruxelles, vengono esposte le sue immagini relative al progetto editoriale naturalistico della Provincia di Perugia, il libro “Liquidi e Cristalli”. Dal 2010 al 2014 i suoi scatti sono arrivati in finale all “International Photography Award for Nature and Environment” OASIS Photo Contest. Il suo profilo ed alcuni dei suoi scatti vengono pubblicati su midcurrent.com, un portale americano dedicato ai più famosi artisti della pesca a mosca a livello mondiale. La sua esperienza lo porta ad organizzare viaggi fotografici in giro per il mondo anche nei posti più remoti!

“Da sempre adoro la natura, sia perchè abito in un paradiso sia perchè è una macchina perfetta. Una macchina che, lentamente ed inesorabilmente, stiamo distruggendo.

Ogni volta che decido di stare bene con me stesso parto con il mio zaino in spalla. Portando con me le mie macchine fotografiche so che posso immobilizzare ogni particolare che Madre Natura ci offre. Per me questo è molto importante e non è solamente fare fotografia naturalistica ed escursionismo, per me significa riuscire a tramandare un mondo che, spero proprio di no, sta morendo. Cerco sempre di immortalare gli scorci più significativi e di trasmettere, attraverso le mie diapositive, le stesse sensazioni che provo quando mi incontro in questi angoli di paradiso, sentire la musica della natura con tutti i suoi fruscii e canti di uccelli, risentire gli odori della terra, dell’erba, dell’aria, sentire il freddo della neve o sentirsi accarezzare la pelle dal tepore di un tramonto…”

La fotografia ha portato grandi risultati nella mia vita, attualmente organizzo corsi di fotografia nel parco del Monte Cucco (Umbria) e workshop tematici sempre in ambito naturalistico che vanno dalla macro fotografia alla fotografia di paesaggio, oltre a questo organizzo viaggi fotografici in giro per il mondo in oasi naturalistiche indimenticabili.


Iscrizione al workshop

MODALITÀ DI PAGAMENTO

È possibile pagare attraverso una carta di credito con Paypal o con un bonifico bancario.

Una volta effettuato il pagamento scrivere a info@maurobarbacci.com indicando i propri dati personali.

€ 680 iva inclusa

Bonifico bancario alle seguenti coordinate:
Intestatario: MAURO BARBACCI
Unicredit
IBAN: IBAN: IT18X 02008 38651 000029439432
Causale: Iscrizione Fuerteventura on the Road

Workshop On The Road

About Mauro Barbacci

Check Also

I MOVIMENTI D’ACQUA – Rio Freddo 19/02/2017

  I MOVIMENTI D’ACQUA – RIO FREDDO 19 FEBBRAIO 2017 – Parco del Monte Cucco (PG) Dedichiamo il nostro …

FOTOGRAFIA DI PAESAGGIO DAL TRAMONTO IN POI

FOTOGRAFIA DI PAESAGGIO DAL TRAMONTO IN POI 28 GENNAIO 2017- Parco del Monte Cucco (PG) Fotografia …

MOVIMENTI D’ACQUA – Rio Freddo 07/01/2017

I MOVIMENTI D’ACQUA – RIO FREDDO 07 GENNAIO 2017 – Parco del Monte Cucco (PG) Dedichiamo il nostro …